Sguardi amici

domenica 5 maggio 2013

I passi lenti dell'amore


Non chiedere agli altri di fare grandi passi, 
se li faranno non sarà facile per loro il mantenerli. 
Se ce la fai, addirittura non chiedere agli altri di cambiare.
Parti dal tuo cambiamento e basta, 
senza chiederti cose miracolose. 
Considera l’idea che 
non esiste una realtà statica, 
che la persona che hai accanto
non è affatto uguale a sempre 
e che non dici il vero quando affermi 
che oramai la conosci bene.
La vita è movimento
a volte impercettibile e lento, 
che porta gli altri ad essere quelli 
che noi non immaginiamo che siano. 
Gli altri sono un mistero
che solo l’amore sa un po’ decifrare
.
E se vuoi far rinascere quell’amore
quando lo senti spento, se vorrai,
almeno per qualche istante, fare in
modo che il tuo essere si tocchi con quello 
delle persone che senti di amare, riparti da lì: 
comincia a notare i loro piccoli passi
anche quelli più lenti 
e dillo anche a loro che li hai visti. 
(Pier Luigi Ricci 
in Fraternità di Romena
Settembre 2012)

2 commenti:

MARTY ha detto...

nous sommes tous si différents et le plus important à mon avis est d'accepter l'autre tel qu'il est !
c'est peut-être le secret de l'amour!
bonne semaine Luigi...

Bianca Botes ha detto...

Sono dolci parole, consigli importanti, l'amore può fare passi da gigante ,ma bisogna pur sempre incominciare con quelli piccoli !

PS Bellissime le tue peonie ,hanno una luce splendida .
Un caro saluto Bianca

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...