Sguardi amici

martedì 11 agosto 2015

Gocce d'arcobaleno


Era mattino quel giorno in cui, alzando gli occhi dalla strada sterrata,
rividi un fenomeno che solamente un'altra volta, molti anni fa,
sull'Altopiano di Asiago, avevo avuto modo di osservare
con grandissimo stupore e altrettanta gioia.
Era d'inverno, allora, e con Cate si camminava nel bosco,
qualche chiazza di neve fresca tra gli alberi, ma soprattutto,
improvvisa quanto inaspettata, la visione di un fenomeno:
centinaia, migliaia di gocce, illuminate dal sole in controluce,
scintillavano iridescenti come i colori dell'arcobaleno. 
Me la son portata nel cuore, sempre, quell'esperienza 
così unica e non mi aspettavo certo di rivedere,
lungo la strada che porta a Bagni Froy, appena prima del ponticello,
una tale meraviglia ripetersi sui rami bagnati di un piccolo abete.
A Cate l'osservazione è uscita spontanea: "Sembra l'Albero di Natale!"
(Purtroppo la foto non riesce a rendere bene quanto descritto,
solo ingrandendo è possibile intuire il giallo, il rosso, il blu...)

2 commenti:

Arianna ha detto...

In effetti ingrandendo si nota qualcosa! Ciao, Arianna

mari da solcare ha detto...

Grazie di questa chicca della natura! Buona estate.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...